White Feather

CORSO FAD 50 CREDITI ECM

Seconda Edizione - 2021

Durata del Corso: il Corso FAD è valido fino al 30 dicembre 2021.

Quota di iscrizione 50 crediti ECM scontata valida fino 15 marzo 2021:

  • individuale: € 65,00 + IVA (sconto del 50%);

  • individuale fedeltà: € 50,00 + IVA (sconto del 60%) per chi ha già acquistato in passato o intende acquistare almeno uno degli altri 2 Corsi FAD organizzati dalla società Vadiss Form;

  • individuale agevolata: € 40,00 + IVA (sconto del 70%) per chi non ha ottenuto i 50 crediti ECM e intende partecipare alla nuova edizione dello stesso corso.

Destinatari 50 crediti ECM: Educatori Professionali, Fisioterapisti, Logopedisti, Medici*, Ortottisti/Assistenti di oftalmologia, Psicologi, Psicoterapeuti, Tecnici dell'educazione e della riabilitazione psichiatrica e psicosociale, Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapisti occupazionali.

*Audiologia e foniatria, medicina fisica e riabilitazione, medicina generale (medici di famiglia) neurologia, neuropsichiatria infantile, pediatria, pediatria (pediatri di libera scelta) psichiatria, psicoterapia.

Rilascio dei 50 crediti ECM: il Corso è offerto in collaborazione con il provider accreditato Dea Formazione e Servizi e sarà attivo fino al 30 dicembre 2021, in modo da permettere di accreditare, per chi ne ha necessità non essendo in regola con il numero di crediti (150) ottenuti nel triennio precedente, i 50 crediti ECM rilasciati dal corso nel triennio 2017/2019. 

Per chi invece risulta in regola con il numero di crediti (150) ottenuti nel triennio precedente, i 50 crediti ECM del Corso saranno accreditati nel triennio corrente 2020/2022 (si ricorda che secondo la nuova normativa il professionista ha la possibilità di ottenere i 150 crediti ECM durante il triennio 2020/2022, senza più l'obbligo di suddividere i 50 crediti nelle singole annualità.

Destinatari 50 ore formative: Insegnanti, Pedagogisti e figure professionali attinenti, anche con laurea triennale, laureandi e specializzandi.

Quota di iscrizione 50 ore formative

  • individuale: € 50,00 + IVA;

  • di gruppo di almeno 4 corsisti: € 35,00 + IVA (sconto 30%);

  • individuale fedeltà agevolata per chi ha già acquistato in passato o intende acquistare almeno uno degli altri 2 Corsi FAD organizzati dalla società Vadiss Form: €40,00 + IVA (sconto 20%).

Metodologia corso FAD: La metodologia basata sul mastery learning prevede una forma di auto-apprendimento assistito, attraverso l'approfondimento dei contenuti teorici e pratici oggetto del corso di formazione: dispensa didattica e altro materiale didattico relativo alle attività di valutazione e trattamento, tutoring online da parte del formatore per chiarimenti sul materiale didattico.

Materiali Didattici del Corso: sono suddivisi in fondamentali (tutti in formato PDF e scaricabili) e integrativi. Le domande a risposta multipla oggetto del Test Finale nell'Area Studenti dell’account del provider DEA per il conseguimento dei 50 crediti ECM vertono sui Materiali Didattici Fondamentali.

I Materiali Didattici Integrativi non sono fondamentali ai fini dell'ottenimento dei 50 crediti ECM, ma rappresentano un'utilissima integrazione per il corsista sia nell'ambito della valutazione che del trattamento, consultabili e scaricabili (materiali relativi alla valutazione e al trattamento in PDF, Excel, PowerPoint, Text; materiali audio/video).

Attestato finale: Alla conclusione del corso verrà rilasciato a tutti i corsisti l'attestato di frequenza di 50 ore di attività formativa.

Formatore: Il dott. Gianluca Delle Monache, psicologo e psicoterapeuta, si occupa da anni, all'interno di progetti scolastici e intercomunali, di prevenzione, valutazione, intervento e formazione nell'ambito delle tematiche evolutive.

Per l'acquisto di ciascun corso verrà rilasciata regolare fattura elettronica entro 12 giorni dalla data del pagamento.

CONTENUTI DEL CORSO FAD

PREMESSA

PRIMA PARTE: Introduzione ai disturbi dello spettro autistico in età evolutiva

 

Modelli neurocognitivi di acquisizione e funzionamento delle competenze di interazione sociale e comunicative

  • Introduzione

  • Lo sviluppo dell’interazione sociale

    • ​Imitazione e anticipazione motoria

    • L’attenzione condivisa

    • Il pointing

    • Il gioco simbolico o di finzione

    • La teoria della mente

  • ​Lo sviluppo della comunicazione

    • ​I suoni delle parole

    • La comprensione del linguaggio

    • Ampliamento e composizione del primo vocabolario

    • Lo sviluppo della frase e la comparsa di alcuni aspetti morfologici

  • Lo sviluppo delle emozioni

  • Lo sviluppo delle funzioni esecutive

    • Neurobiologia delle funzioni esecutive

    • Il quadro di sviluppo delle funzioni esecutive

  • ​La maturazione delle competenze di interazione sociale e comunicative in età evolutiva: la teoria della socializzazione di gruppo

    • ​La categorizzazione

    • Autocategorizzazione e identificazione con il proprio gruppo psicologico

 

I disturbi dello spettro autistico in età evolutiva

  • Definizione generale

    • Excursus storico

    • Definizione diagnostica

    • Comorbidità e disturbi associati

    • Epidemiologia

    • Eziopatogenesi

    • Prognosi

  • Disturbi delle competenze sociali

    • Difficoltà nell’attenzione agli stimoli sociali

    • Difficoltà nell’imitazione precoce e nell’anticipazione motoria

    • Difficoltà nell’attenzione condivisa e nel pointing

    • Difficoltà nell’imitazione, nel gioco simbolico e nella lettura della mente

  • Disturbi delle competenze comunicative

  • Disturbi delle competenze emotive

  • Disturbi delle funzioni esecutive

  • Disturbi nell’elaborazione delle caratteristiche sensoriali-percettive

 

 SECONDA PARTE: Valutazione dei disturbi dello spettro autistico in età evolutiva

La valutazione precoce

  • Introduzione

  • Indicatori precoci di ASD

    • Prova di valutazione della risposta al nome

    • Prova di valutazione dell’attenzione condivisa e del pointing

    • Conclusioni

    • Il questionario sul primo anno di vita FYI – First Year Inventory

  • Le Checklist for Autism in Toddlers (CHAT – M-CHAT – M-CHAT-R/F)

    • CHAT – Checklist for Autism in Toddlers

    • M-CHAT - Modified Checklist for Autism in Toddlers

    • M-CHAT-R/F – Modified Checklist for Autism in Toddlers, Revised/Follow-Up

  • PVB – Il primo vocabolario del bambino: gesti, parole e frasi

    • ​Introduzione

    • Descrizione della scheda “Gesti e parole” del questionario PVB

    • Consegna e restituzione del questionario “Gesti e parole”

    • Il questionario PVB nella valutazione dell’ASD

    • Caso clinico: Vittorio

  • ​Il Modulo Toddler dell’ADOS-2

  • Il test PinG – Parole in Gioco

La valutazione diagnostica

  • Introduzione

  • I test Gold Standard

    • ADOS-2 – Autism Diagnostic Observation Schedule-Second Edition

    • ADI-R - Autism Diagnostic Interview-Revised

  • Altri test standardizzati

    • CARS2 – Childhood Autism Rating Scale-Second Edition

    • ASDBI – ASD Behavior Inventory

    • ASRS – Autism Spectrum Rating Scales

    • CADS – Checklist for Autism Spectrum Disorder

    • SCQ – Social Communication Questionnaire

    • SRS - Social Responsiveness Scale

    • GADS – Gilliam Asperger’s Disorder Scale

    • TCE – Test del Contagio Emotivo

    • TDM-CC – Teoria della mente e coerenza centrale

    • ComFor - Forerunners in Communication

    • Il test APL Medea – Abilità Pragmatiche nel Linguaggio Medea

 

La valutazione dei disturbi delle funzioni esecutive

  • Test TOL - Torre di Londra (Test di valutazione delle funzioni esecutive)

  • FE-PS 2-6 – Batteria per la valutazione delle funzioni esecutive in età prescolare

  • Il questionario BRIEF-P - Behavior Rating Inventory of Executive Function – Preschool Version

La valutazione del livello di funzionamento e delle abilità adattive

  • Introduzione

  • PEP-3 - Psychoeducational Profile - Third Edition

  • Vineland-II - Vineland Adaptive Behavior Scales-II – Second Edition

  • ABAS-II - Adaptive Behavior Assessment System – Second Edition

  • Caso clinico: Giulio

  • Caso clinico: Jacopo

  • Caso clinico: Giovanni

  • Caso clinico: Enrico

TERZA PARTE: Trattamento dei disturbi dello spettro autistico in età evolutiva

Premessa

  • Sviluppo tipico e apprendimento precoce

  •  L’importanza del rapporto con i coetanei nell’apprendimento

  • Apprendimento precoce e specializzazione cerebrale

  • Disturbi dello spettro autistico e apprendimento precoce

  • Conclusioni

JASPER – Joint Attention, Symbolic Play Engagement and Regulation

  • Introduzione

  • Il trattamento JASPER

  • Aspetti operativi del JASPER

  • La formazione per implementare lo JASPER

  • L’implementazione dell’intervento JASPER

  • Evidenze di efficacia in ambito sperimentale e clinico

  • Evidenze di efficacia nelle scuole dell’infanzia

  • Evidenze di efficacia del trattamento mediato dai genitori

  • Evidenze di efficacia del trattamento per le abilità verbali

  • Esemplificazione clinica: Joshua

  • Esemplificazione clinica: Andrea

RIT – Reciprocal Imitation Training

  • Esemplificazione clinica: Dominique

  • Esemplificazione clinica: Claire

ABA – Applied Behavior Analysis

  • Introduzione

  • Caratteristiche fondamentali dell’ABA

    • Il termine applicata nell’analisi applicata del comportamento

    • Il termine comportamento nell’analisi applicata del comportamento

    • Il termine analisi nell’analisi applicata del comportamento

  • ​Il setting di apprendimento nell’ABA

    • DTT – Discrete Trial Training

    • NET – Natural Environment Training

    • IT – Incidental Training

  • Analisi applicata del comportamento come base dell’intervento precoce

  • EIBI – Early intensive behavioral intervention

    • Quadro comportamentale

    • Formato dell’insegnamento

    • Prompting

    • Misurazione dei progressi

    • Portata e sequenza del curriculum

    • Esiti del trattamento EIBI

    • Conclusioni

    • Esemplificazione clinica: Molly

PRT – Pivotal Response Treatment

  • Introduzione

  • Quadro comportamentale

  • Formato dell’insegnamento

  • Prompting

  • Misurazione dei progressi

  • Portata e sequenza del curriculum

  • Esiti del trattamento

  • Esemplificazione clinica: Pablo

  • Esemplificazione clinica: Alex

  • Conclusioni

ESDM – Early Start Denver Model

  • Introduzione

  • I principi dell’ESDM

  • Le strategie d’intervento

  • Esemplificazione clinica: Kylie

  • Esemplificazione clinica: Gracie

PACT – Paedriatic Autism Communication Therapy

  • Introduzione

  • Le modalità dell’intervento

DIR® – Developmental, Individual difference, Relationship-based

  • Introduzione

  • Il modello DIR® di valutazione e intervento

  • Il trattamento con il modello DIR®

  • Esiti del trattamento

  • Esemplificazioni cliniche

    • Esemplificazione di attività clinica: Joey

    • Esemplificazione di attività clinica: Gadi

    • Esemplificazione di attività clinica: Carmen

    • Esemplificazione di attività clinica: Suzy

  • ​Conclusioni

Il programma TEACCH

  • Introduzione

  • Excursus storico

  • I principi generali

  • Strategie operative

CAA – Comunicazione Aumentativa Alternativa

  • Introduzione

  • Le tecniche CAA

    • PECS – Picture Exchange Communication System

    • Il linguaggio dei segni

    • SGD – Speech-Generating Device

    • Caso clinico: Matteo

  • Conclusioni

Trattamenti per la comunicazione sociale e l’interazione

  • Introduzione

  • Storie sociali

  • Interventi erogati attraverso filmati video

Il trattamento dei disturbi delle funzioni esecutive

  • Introduzione

  • Inibizione

  • Flessibilità

    • Flessibilità cognitiva

    • Flessibilità attentiva

  • Memoria di lavoro

    • ​Memoria di lavoro visuo-spaziale

    • Memoria di lavoro verbale

  • Attenzione

    • Attenzione selettiva

    • Attenzione sostenuta

  • Pianificazione e problem solving

  • I giochi didattici Giocare per crescere

  • L’uso dei software nel trattamento dei deficit delle FE

Vadiss Form - Formazione e Ricerca